Componenti protesiche e di laboratorio

Le cappette e la vite EPCPTS sono realizzati in titanio grado 5 (Ti6Al4V), serrare a 25 N*cm utilizzando la chiave ELPSK1 o ELPSK2 con il cricchetto dinamometrico ELKWD

Adattatore gengivale per EasyPiece®

Codice
EPAD

Cappetta protesica in titanio per EasyPiece®

Codice
EPCPT

Cappetta protesica calcinabile per EasyPiece®

Codice
EPCAL

Cappetta protesica per provvisorio in PEEK* per EasyPiece®

*Polietilene – etere – chetone

Codice
EPCPK

Tecnica trasferimento di impronta su impianti EasyPiece®

Per trasferire sul modello la posizione dell’impianto EasyPiece® procedere inserendo sullo stesso il transfer da impronta EPTRA1 (corto) o EPTRA2 (lungo) e bloccarlo tramite con la vite passante lunga EPTRASC inclusa nella confezione del transfer. Per l’avvitamento utilizzare la chiave manuale per vite passante ELCSK1 o ELCSK2 o la chiave per vite passante da contrangolo ELPSCAK. Procedere poi all’impronta utilizzando un cucchiaio forato. Prima di togliere l’impronta, svitare le viti passanti che fuoriescono dai fori, liberando così i transfer da impronta. A questo punto inserire l’analogo dell’impianto corrispondente EPAN, assemblandolo al relativo transfer EPTRA1 (corto) o EPTRA2 (lungo) utilizzando la vite passante precedentemente svitata. Ora è possibile inviare l’impronta al laboratorio.

Analogo impianto

Codice
EPAN

Transfer impianto

Codice Descrizione
EPTRA1 Corto
EPTRA2 Lungo